Mister Prezzi convoca i pastai. Rincari sotto accusa

1' di lettura

Il garante vuole chiarimenti su come viene definito il prezzo al dettaglio rispetto a quello all'ingrosso e della materia prima

Sono finiti nel mirino del garante per la sorveglianza dei prezzi i rincari della pasta. I venditori sono infatti stati convocati da "Mister Prezzi" Roberto Sambuco, per un confronto su come viene definito il prezzo al dettaglio della pasta rispetto a quello all'ingrosso e della materia prima. Sono infatti emersi dubbi sul trend dei prezzi del settore.

L'incontro sarà il 19 gennaio al ministero dello Sviluppo economico. Ad essere stati convocati al tavolo - al quale parteciperanno anche il Saco (l'ex Direzione generale sviluppo agroalimentare, qualità e tutela del consumatore) del Ministero delle Politiche Agricola, Alimentari e Forestali - sono i rappresentati di tutta la filiera produttiva e commerciale: Federalimentare, Confapi, Confcommercio, Confesercenti, ANC-Conad, ANCC-Coop, Federdistribuzione, CNA Alimentare, Confartigianato, UNIPI-Unione Industriale Pastai Italiani, Italmopa-Associazione Industriale Mugnai Pastai d'Italia, Unioncamere e ISMEA.

Guarda anche:

Caro pasta, perquisite sedi Barilla e altri 4 pastifici

 

Leggi tutto