Fisco, per i redditi Italia a due velocità

1' di lettura

In attesa di una riforma del fisco, dalla dichiarazione dei redditi del 2008 emerge ancora una volta un'Italia divisa in due e un leggero aumento dell'imponibile dichiarato: più 3%

Gli italiani continuano, preferibilmente, a non pagare le tasse, ma nonostante la crisi nel 2008 è stato dichiarato un 3 per cento in più rispetto all'anno precedente. Gli oltre 41 milioni di contribuenti Ire hanno dichiarato un imponibile medio di 19.110 euro, pari a 1.592 euro al mese, una media che rimane comunque bassa. Redditi leggermente in crescita ma che presentano profonde differenze territoriali: dalla Lombardia, regione più ricca d'Italia - con 22.580 euro di reddito medio - alla Calabria che chiude la classifica con 13.920 euro. Due Italia insomma, un Paese a due velocità.

Leggi tutto