Operazione trasparenza, in regola due edifici su tre

1' di lettura

E' in vigore da luglio la legge che impone a tutti gli uffici pubblici di rendere noti gli stipendi dei suoi dirigenti oltre ai curricula e alle assenze

Operazione trasparenza. Quella che a settembre sembrava una debacle, di fronte alla prospettiva del taglio del salario accessorio ventilato dal ministro brunetta, ora sta diventando lentamente una realtà. La norma impone a tutte le amministrazioni pubbliche di rendere noti sui siti internet gli stipendi dei dirigenti, insieme ai curricula e alle assenze. Il panorama è variegato e a macchia di leopardo ma intanto il 64% degli enti monitorati è a posto. Tra le regioni la percentuale è del 73% e ancora più alta (95%) è tra province e comuni monitorati.

Leggi tutto