Finanziaria, sindaci in piazza contro i tagli ai Comuni

1' di lettura

Mentre prosegue alla Camera l'esame della manovra e ci si indirizza verso la fiducia, sono scesi a protestare i primi cittadini di ogni schieramento politico. Tra questi Alemanno e Chiamparino

Mentre i lavori sulla finanziaria 2010 proseguono, i sindaci di tutta Italia sono scesi in piazza per protestare contro i tagli agli enti locali e contro le sanzioni per chi non rispetta il Patto di stabilità interno. Provenienza politica diversa, ma unanimità questa volta nel contestare una manovra che proprio non piace, come hannno fatto Alemanno e Chiamparino. Una delegazione è stata anche ricevuta dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, ma, come ha chiarito lo stesso Chiamparino, l'incontro è stato interlocutorio. I sindaci hanno allora minacciato che, se non arriveranno modifiche alla finanziaria, i comuni diserteranno tutti i tavoli istituzionali.

Guarda anche:
Il sindaco de L'Aquila per protestare contro sospensione tasse

Leggi tutto