Da gennaio bolletta del gas più cara

1' di lettura

Dopo un anno di ribassi è previsto un aumento delle tariffe del 2,8%, pari a 260 euro di media su base annua. Il presidente del Codacons: "Il governo intervenga a tutela delle famiglie bloccando le tariffe per tutto il 2010"

Dopo un anno di ribassi tornano a salire le bollette del gas. Da gennaio si prevede un aumento del 2,8%. Vale a dire un rincaro pari almeno a 26 euro su base annua per le famiglie "tipo". Una tragedia per le famiglie italiane già duramente provate dalla crisi, dice l'associazione dei consumatori Codacons. La stima sull'andamento delle tariffe nel prossimo trimestre gennaio-marzo 2010 arriva da Nomisma Energia, che non prevede invece variazioni per le bollette elettriche. "Il governo intervenga a tutela delle famiglie bloccando le tariffe per tutto il 2010" è il nuovo appello che Carlo Rienzi rivolge alle istituzioni.

Guarda anche:

Bollette più care, sempre più duro arrivare a fine mese
Luce e gas, rincari fino a 80 euro l'anno

Leggi tutto
Prossimo articolo