Finanziaria, lavori a rilento. Testo in aula mercoledì

1' di lettura

Seduta fiume della commissione Bilancio della Camera, impegnata con la manovra 2010 tra ritardi e polemiche. Il clima è teso. L'opposizione protesta e chiede un incontro con Fini

Lunga e lenta la maratona notturna a Montecitorio per l'esame degli emendamenti alla finanziaria 2010. Con alcune ore di ritardo rispetto alla tabella di marcia, la commissione Bilancio ha iniziato i lavori. Mentre l'opposizione accusa maggioranza e governo di aver blindato il testo con quello che Bersani ha chiamato il "mega assalto alla diligenza", sia il Pdl sia la Lega hanno ritirato tutte le proposte di modifica alla manovra, il cui valore complessivo ammonta a 8,9 miliardi di euro. Per la commissione si annuncia una giornata di lavoro intenso. L'obiettivo è licenziare il testo in giornata, per cominciare mercoledì l'esame in Aula.

Leggi tutto
Prossimo articolo