Fiat, Termini Imerese domani in sciopero

1' di lettura

L'amministratore delegato Marchionne ribadisce: "Dal 2011 in Sicilia non si produrranno più auto". Dal governo il ministro Scajola conferma la disponibilità ad intervenire

Continua l'agitazione degli operai di Termini Imerese, che domani torneranno a scioperare contro le decisioni del Lingotto. "Dal 2011 in Sicilia non si produrranno più auto", ha ribadito Marchionne, mentre dal governo il ministro Scajola conferma la disponibilità ad intervenire perchè lo stabilimento possa continuare la sua produzione.

Guarda anche:

Marchionne: a Termini Imerese non si faranno più auto
Tutte le notizie sullo stabilimento Fiat di Termini Imerese

Leggi tutto
Prossimo articolo