Dubai, Bankitalia: nessun rischio per le nostre banche

1' di lettura

I mercati finanziari non riescono ancora a valutare l'impatto dell'esplosione della bolla immobiliare che ha polverizzato i prezzi delle case del paese del Golfo

I mercati finanziari internazionali cercano di valutare l'impatto della bolla immobiliare del Dubai, che ha fatto crollare del 50 per cento i prezzi delle case nell'emirato del Golfo. La Banca d'Italia rassicura: nessun rischio per il nostro Paese. Per l'ex Presidente del Consiglio Romano Prodi si tratta di un ritorno alla realtà "visto che questo choc vien da una zona del mondo che si riteneva immune alla crisi". Per l'economista Alberto Alesina: "La ripresa è fragile ma siamo lontani dai rischi del 2008"

Leggi tutto