Scudo fiscale in stile Usa

1' di lettura

Oltre 14.700 americani che possiedono conti all'estero hanno aderito alla sanatoria con cui potranno pagare i debiti fiscali arretrati evitando incriminazioni penali. Una manovra da "miliardi di dollari" secondo l'agenzia delle entrate

Oltre 14.700 americani che possiedono conti all'estero hanno aderito allo scudo fiscale del governo con cui potranno pagare i debiti arretrati con l'erario evitando incriminazioni penali. Il programma arriva in un momento in cui Washington è particolarmente attiva nel recupero dell'evasione fiscale sui capitali offshore. Il programma dell'Irs ha visto un'impennata di adesioni dopo che in agosto il governo americano ha raggiunto un accordo con le autorità svizzere e la banca Ubs per ottenere i nomi di 4.450 americani che avrebbero nascosto asset in conti correnti segreti elvetici.

Leggi tutto