British-Iberia, un matrimonio per volare più in alto

1' di lettura

Via libera preliminare da British Airways e Iberia per la fusione delle due compagnie aeree. Mercati euforici, il titolo spagnolo è salito del 12%, quello inglese dell'8%

Sarà la terza compagnia aerea in Europa, un nuovo gigante dei cieli quello che sta per nascere: British Airways e Iberia. Un totale di 428 aerei con 205 destinazioni. Dopo 15 mesi di trattative, è stato siglato il memorandum di intesa che porterà alla nascita del nuovo colosso entro la fine dell'anno prossimo. Una nuova holding, la Topco, sarà controllata per il 55% dagli inglesi e per il 45% dagli spagnoli. Gli aerei non cambieranno logo, le due compagnie conserveranno il loro marchio. Un'operazione da quasi cinque miliardi di euro.

Leggi tutto