Scajola a Berlusconi: accelerare sulla banda larga

1' di lettura

Il ministro dello Sviluppo economico insiste anche sul tema dell'occupazione: "Con 800 milioni di investimenti da parte del governo si darebbe lavoro a 50.000 addetti e si riuscirebbero ad aprire 33.000 cantieri"

Aree industriali e banda larga. Con un obiettivo: difendere e creare oltre 60.000 posti di lavoro. Il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, nel corso dell'ultimo Cipe, ha consegnato al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi un appunto per chiedere l'avvio di alcuni progetti per i quali sono già state definite le risorse, "misure che attuate consentirebbero di dare risposta anticiclica a molte crisi in atto". Tra gli interventi anche la banda larga che con 800 milioni di investimenti darebbe lavoro a 50.000 addetti e consentirebbe di aprire 33.000 cantieri.

Leggi tutto