Bankitalia: crisi arrestata, ma la ripresa è difficile

1' di lettura

Lo scenario dell'economia italiana nel Bollettino dell'istituto centrale: il Pil torna a crescere ma l'intensita' della ripresa e' incerta; peggiorano occupazione e conti pubblici. Persi 500 mila posti di lavoro

L'Italia è uscita dalla recessione, ma la ripresa sarà lenta e permarrà il problema della disoccupazione. E quanto si legge nel bollettino economico di Bankitalia: nel terzo trimestre del 2009 il pil è cresciuto di circa l'1% rispetto ai tre mesi precedenti.Da giugno 2008 a giugno 2009, invece, i posti di lavoro persi sono stati 500 mila. Di questi, 300 mila erano gli occupati precari, in maggioranza giovani. Bankitalia segnala anche un forte deterioramento per i conti pubblici.

Leggi tutto