Crisi, Draghi: la ripresa c'è ma è lenta e fragile

1' di lettura

E' quanto ha detto il governatore di Bankitalia, Mario Draghi, nel corso della riunione del Fondo Monetario Internazionale ad Istanbul. Durante l'incontro si è discusso anche di come gestire le risorse necessarie per fronteggiare la crisi

La ripresa c'è, ma al momento è lenta e con segnali di fragilità, primo fra tutti l'alto tasso di disoccupazione. Il governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, da Istanbul, dove è in corso la riunione del Fondo Monetario Internazionale, concorda con il quadro delineato nel corso dell'incontro: una situazione economica difficile, ma in via di miglioramento. Per fronteggiarla è necessario concordare su regole comuni e investire maggiori risorse, così come deciso nel corso del G-20 di Pittsburgh. I paesi emergenti, tornano a chiedere di poter contare di più nel processo decisionale.

Leggi tutto
Prossimo articolo