Paradisi fiscali, scovato mezzo miliardo di capitali

1' di lettura

Un pilota di Formula 1 e un asso del ciclismo sono finiti in un'indagine della Finanza. Avevano trasferito la residenza fiscale all'estero pur continuando a vivere in Italia. Quattro le inchieste che coinvolgerebbero anche imprenditori

Nell'ambito delle operazioni di indagine delle Fiamme Gialle portate avanti nelle ultime settimane ci sarebbero, secondo quanto appreso, importanti personaggi del mondo sportivo: un pilota di Formula 1 e un asso del ciclismo. Si tratta di quattro grosse indagini per un totale di quasi mezzo miliardo di euro di capitali detenuti all'estero illegalmente. Nel mirino della Guardia di finanza anche un imprenditore cagliaritano, attivo nel settore del calcestruzzo, che avrebbe nascosto oltre 400 milioni di euro al fisco.

Leggi tutto
Prossimo articolo