Finanziaria, strappo delle regioni. Tremonti: Pil migliora

1' di lettura

L'esecutivo illustra la manovra alle parti sociali e agli enti locali. Il Prodotto interno lordo 2009 dovrebbe diminuire del 5%, mentre deficit dovrebbe attestarsi sul 5%. I governatori disertano l'incontro

E' iniziato senza le Regioni l'incontro tra governo e parti sociali. Al centro del confronto la presentazione della legge finanziaria che sarà domani all'esame del Consiglio dei ministri e che nel pomeriggio è stata illustrata dal ministro Tremonti al capo dello Stato. Molti i temi sul tappeto, dalle risorse per i contratti pubblici agli incentivi per l'auto e l'estensione di quelli previsti per la contrattazione di secondo livello. Le Regioni hanno disertato il tavolo per protestare contro il rinvio degli ultimi confronti in calendario con il governo, con cui fare il punto sui finanziamenti dei fondi fas, la sanità e i tagli alla scuola.

Leggi tutto