Lehman Brothers, Fulder si difende

1' di lettura

A un anno dal crac l'ex amministratore delegato, duramente criticato per la sua gestione della banca d'investimento si difende: "Cercano qualcuno da attaccare. Anche io ho perso molto"

Il 13 settembre, cadrà il primo anniversario del fallimento di Lehman Brothers. A un anno dal crac l'ex amministratore delegato, Richard Fulder, rompe il silenzio e parla della sua vita dopo la crisi. "Anche io, dice, ho perso molto" si stima circa 1 miliardo di dollari . La famiglia Fulder è stata costretta a vendere l'appartamento di Park Avenue, per un totale di quasi 26 milioni di dollari, e alcune opere d'arte del valore complessivo di 13,5 milioni. Fulder si rifiuta di parlare della sua nuova occupazione, ma chi lo conosce afferma che abbia avviato una propria società di consulenza.

Leggi tutto