Sarkozy, Merkel e Brown uniti contro i paradisi fiscali

1' di lettura

Lettera congiunta alla presidenza Ue del presidente francese, della cancelliera tedesca e del premier britannico in cui si chiedono al G20 contromisure contro l'evasione fiscale

Francia, Germania e Gran Bretagna vogliono che il G20 stabilisca "contromisure" destinate a sanzionare i paradisi fiscali che rifiutano di conformarsi alle norme internazionali. Lo si legge in una lettera congiunta del presidente francese Sarkozy, della cancelliera tedesca Merkel e del premier britannico Brown, inviata oggi al presidente di turno dell'Unione Europea, il primo ministro svedese Reinfeldt. I tre leader europei, inoltre, chiedono che nel vertice del G20, in programma il 24 e 25 settembre a Pittsburgh, siano discusse nuove norme sulle remunerazioni nel settore finanziario.

Leggi tutto