Previsioni Ocse, il PIL dei grandi sette in calo

1' di lettura

L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo lancia l'allarme: le sette principali economie del mondo vedono il loro Pil 2009 in discesa a -3,9%. Dato positivo, visto che le previsioni, per quest'anno, davano un meno 4,1%

Rallenta la recessione mondiale, anche in Italia. Lo dicono le stime dell'Ocse, l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo in Europa. Le sette principali economie mondiali (il cosiddetto G7) vedono il Pil del 2009 a -3,9 per cento. La precedente previsione parlava di un meno 4,1 per cento. Il prodotto interno lordo nel nostro paese dovrebbe calare del 5,2 per cento nel 2009, rispetto alla precedente stima del meno 5,5 per cento. Numeri comunque preoccupanti, insiste l'Ocse: i governi devono continuare nell'azione di stimolo dell'economia.

Leggi tutto
Prossimo articolo