Obama conferma Bernanke, ma dice: "Ripresa lontana"

1' di lettura

Secondo mandato per il noto economista alla guida della banca centrale Usa. Nel darne l'annuncio ufficiale, il numero uno della Casa Bianca ha rilevato l'impegno del presidente della Fed a ripristinare la stabilità dei mercati

Il presidente degli Stati Uniti ha riconfermato, per un secondo mandato, Ben Shalom Bernanke alla guida della banca centrale americana. Dal luogo di villeggiatura, dove si trova con la sua famiglia, Barack Obama ha annunciato ufficialmente, con lo stesso economista al fianco, la nomina, facendo rilevare come Bernanke si sia avvicinato con calma e saggezza "a un sistema finanziario sull'orlo del collasso. Con un'azione audace e fuori dal comune ha aiutato a mettere i freni alla nostra economia in caduta libera". Ciò non incrina, in ogni caso, la consapevolezza che la ripresa è ancora lontana. Da parte sua il neopresidente ha assicurato che "la Fed lavorerà per gettare basi solide per la crescita economica e la prosperità in un contesto di stabilità dei prezzi".

Leggi tutto