Consumi in frenata, le famiglie italiane spendono meno

1' di lettura

Il rapporto del Ministero dell'Economia per l'anno 2008 evidenzia che si è risparmiato sui beni superflui ma anche su quelli di prima necessità. Meno auto e meno ristorante, ma ma anche meno generi alimentari

La crisi ha lasciato il segno sulle famiglie italiane, che in tempi difficili hanno cominciato a tirare la cinghia. Fra crisi globale e timore di perdere il posto di lavoro, il 2008 è stato infatti un anno difficile in molti comparti di acquisto. Sono diminuite le vendite di auto, di libri, le cene a ristorante ma sono ma anche la spesa in generi alimentari: in calo pane, frutta, uova e soprattutto pesce. Il rapporto sui consumi della famiglie italiane nell'anno 2008 è del Ministero dell'Economia e parla di 922.6 miliardi euro spesi, segnando una crescita di poco piu del 10% in 4 anni.

Leggi tutto