Crisi, Bernanke: "Evitato il peggio ma restano grosse sfide"

1' di lettura

Parlando al simposio annuale di Jackson Hole, nel Wyoming, il presidente della Fed ha sottolineato che "inizialmente la ripresa sarà relativamente lenta" ma che ci sono "buone prospettive di una ripresa a breve termine"

"L'economia inizia a emergere dalla recessione. Per la crisi economica il peggio è stato evitato, anche se restano ancora grosse sfide". A dirlo è il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, nel suo discorso al simposio annuale di Jackson Hole, nel Wyoming. Bernanke ha detto anche che "inizialmente la ripresa sarà relativamente lenta" e che il tasso di disoccupazione scenderà solo gradualmente dagli attuali livelli, ma l'economia Usa si sta stabilizzando e ci sono "buone prospettive di una ripresa a breve termine". Le parole di Bernanke hanno immediatamente spinto al rialzo le Borse.

Leggi tutto