Pensioni invalidità, al Sud 50% in più rispetto al Nord

1' di lettura

Quasi la metà degli italiani che ricevono la pensione d'invalidità vive al Sud o nelle Isole. E' il quadro fornito dal ministero del Tesoro, che sottolinea la necessità di intervenire sui controlli: "La materia necessita di un riordino"

Su oltre due milioni di prestazioni complessivamente fornite in Italia, al nord ne spettano quasi 788 mila; poco più di 435 mila al centro; oltre 913 mila al Sud, e cioè il 50% in più rispetto al settentrione. A dirlo sono i dati contenuti nella "Relazione Generale sulla situazione economica del Paese 2008" del ministero dell'Economia. La maglia nera va all'Umbria: 5,48 pensioni ogni 100 abitanti. La regione meno colpita la lombardia con una media di 2,79.

Leggi tutto