Obama riforma la finanza Usa, arriva la super Fed

1' di lettura

La Banca centrale avrà maggiori poteri di controllo. Previste anche la costituzione di una nuova Agenzia per la protezione finanziaria del consumatore e una maggiore stretta sugli hedge fund.

Un documento in 85 pagine, con nuove regole per i mercati. Ecco la riforma di Barack Obama per il sistema finanziario americano. Al centro di quella che Obama stesso ha definito "la riforma più importante dalla Grande Depressione" ci sarà una super Federal Reserve, con più ampi poteri: toccherà a lei controllare il rischio. Previste anche la costituzione di una nuova Agenzia per la protezione finanziaria del consumatore e una maggiore stretta sugli hedge fund. "Vogliamo un mercato in cui siano presenti innovazione e responsabilità, e in cui manchi l'avidità", ha detto Obama.

Leggi tutto