Obama: "Via al grande organismo di controllo della finanza"

1' di lettura

Negli Stati Uniti il presidente americano vara le nuove regole di regolamentazione dei mercati finanziari. Più poteri alla Federal reserve, ma anche alla Conosob, e istituzione di una agenzia a tutela dei consumatori

L'amministrazione Obama sta proponendo la riforma di regolamentazione del sistema finanziario più importante dalla Grande Depressione ma manterrà un attento equilibrio tra regole e libero mercato. Tra le proposte illustrate dal presidente Barack Obama ci sono nuovi poteri per la Fed nella regolamentazione delle grandi istituzioni finanziarie e requisiti patrimoniali e di liquidità più severi per le grandi imprese. Inoltre le misure proposte mirano anche a colmare le differenze tra la regolamentazione degli Usa con quella di altri paesi.

Leggi tutto
Prossimo articolo