Pensioni, pronta procedura d'infrazione contro l'Italia

1' di lettura

L'iniziativa di Bruxelles per la mancata equiparazione dell'età pensionabile tra uomini e donne nel settore pubblico. Shifani: "Dobbiamo essere piu' europei"

La Commissione europea è pronta ad aprire una nuova procedura d'infrazione contro l'Italia per non aver ancora equiparato l'età pensionabile tra uomini e donne nel settore pubblico così come chiesto in una sentenza della Corte di giustizia europea. Mercoledì 25, a meno di colpi di scena, l'esecutivo comunitario darà il via libera all'invio della lettera in base a quanto previsto dall'articolo 228 del trattato Ue. Il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi ha già assicurato che "entro il 25 il governo fornirà all'Unione europea le prime risposte". Schifani: "Dobbiamo essere piu' europei".

Leggi tutto