Crisi, Draghi: iniziare a progettare strategie d'uscita

1' di lettura

Il governatore della Banca d'Italia esorta a uscire da "politiche di bilancio eccessivamente espansionistiche per gestire la riduzione del debito pubblico". Intanto rallenta l'inflazione: a maggio il tasso è sceso allo 0,9%

E' il momento di iniziare a progettare strategie di uscita dalla crisi economica internazionale. Lo chiede il governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi. Da Berlino, Draghi esorta a uscire da "politiche di bilancio eccessivamente espansionistiche per gestire la riduzione del debito pubblico". Un invito che arriva all'indomani del bollettino di Bankitalia che ha evidenziato un debito pubblico record per l'Italia. Draghi chiede anche di progettare l'abbandono delle politiche a sostegno delle banche. Buone notizie arrivano intanto dall'inflazione: a maggio il tasso è sceso allo 0,9%.

Leggi tutto
Prossimo articolo