Allarme della Bce: la disoccupazione frena la ripresa

1' di lettura

Secondo la Banca Centrale Europea i tassi di crescita economica nell'area euro sul trimestre precedente risulteranno positivi entro la metà del 2010 a causa dell'incremento in aprile del tasso di disoccupazione nell'area dell'euro

Secondo la Banca Centrale Europea i tassi di crescita economica nell'area euro sul trimestre precedente risulteranno positivi entro la metà del 2010. La causa di questo ritardo nella ripresa è dovuta all'incremento in aprile del tasso di disoccupazione nell'area dell'euro, che è salito al 9,2%, con un incremento di 0,3 punti percentuali sul mese precedente". Sempre secondo la banca centrale europea il deficit di bilancio nell'area Euro dovrebbe raggiungere quest'anno il 5,3 per cento rispetto al Pil, e salire ancora al 6,5 per cento nel 2010.

Leggi tutto
Prossimo articolo