Opel, governo Berlino pensa a prestito ponte da 1,5 mld

1' di lettura

Lo ha annunciato il Ministro delle Finanze, Peer Steinbrueck. La decisione dovrebbe essere presa nel vertice di stasera a Berlino tra Angela Merkel, Fiat, Magna e probabilmente anche il fondo statunitense di private equity Ripplewood

Sono ore decisive per il futuro di Opel. Il governo tedesco potrebbe emettere un prestito ponte da 1,5 miliardi di euro per garantire l'operatività alla casa tedesca in attesa dell'ingresso di un nuovo partner. Il Ministro delle Finanze, Peer Steinbrueck, ha definito l'ipotesi "piuttosto probabile". La decisione dovrebbe essere presa nel vertice di stasera a Berlino tra Angela Merkel, Fiat, Magna e probabilmente anche il fondo statunitense di private equity Ripplewood. Per Luca Cordero di Montezemolo Fiat ha fatto tutto il possibile.

Fiat-Opel, Montezemolo: "Abbiamo fatto il possibile"

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24