Fiat-Opel, la Merkel boccia il piano Magna

1' di lettura

Il ministro dell'Economia tedesco Guttenberg ritiene le tre offerte pervenute finora per l'acquisizione della casa tedesca insufficienti: "Dobbiamo essere sicuri che le considerevoli risorse fiscali che dovremo impegnare non vadano perse"

Il ministro dell'Economia tedesco Guttenberg ritiene le tre offerte pervenute finora per l'acquisizione di Opel insufficienti: "Dobbiamo essere sicuri che le considerevoli risorse fiscali che dovremo impegnare non vadano perse" ha affermato alla Bild am Sonntag. "Questa sicurezza non è attualmente garantita da alcuna delle tre offerte in modo sufficiente". Lo stesso domenicale tedesco riporta l'indiscrezione secondo cui il Lingotto godrebbe dell'appoggio di Angela Merkel. Il cancelliere, scrive Bild, appoggia indirettamente il piano presentato da Sergio Marchionne e respinge quello di Magna.

Leggi tutto
Prossimo articolo