Opel, stampa tedesca: la scelta sarebbe Magna

1' di lettura

Secondo Der Spiegel, Fiat nelle preferenze di GM è dietro anche al fondo americano Ripplewood. Marchionne resta però ottimista e fa sapere che la produzione sarà tagliata del 20% ma in Germania nessuna fabbrica sarà chiusa. Sindacati preoccupati

Fiat, la corsa a Opel si complica. Secondo il settimanale Der Spiegel, favorito per l'acquisizione della casa tedesca è il gruppo austro-canadese Magna, con il Lingotto ultimo nelle preferenze di General Motors, preceduto anche dal fondo di private equity americano Ripplewood. Per la casa statunitense, che controlla il marchio tedesco, Magna ha le tecnologie più avanzate e permetterebbe di accedere ai mercati dell'Est europeo. Marchionne resta ottimista e fa sapere che Fiat taglierà la produzione del 20% ma in Germania nessuna fabbrica sarà chiusa. Luca Cordero di Montezemolo rinvia ogni discussione sugli impianti italiani "a bocce ferme" ma intanto i sindacati sono preoccupati e Epifani avverte: nessuno pensi a sconti da parte nostra.

Leggi tutto