Crisi, Tremonti: "A ottobre sfiorata la catastrofe"

1' di lettura

"Abbiamo rischiato gli effetti disastrosi di una guerra senza avere combattuto", ha detto il ministro dell'Economia ricordando al Congresso della Cisl il terremoto economico e finanziaraio dello scorso autunno

Molto più che una crisi, per il ministro dell'Economia Giulio Tremonti il terremoto che ha sconvoltro l'economia e la finanza mondiale è stata quasi "una catastrofe". "Nell'ottobre 2008 - ha ricordato Tremonti parlando al Congresso della Cisl - abbiamo sfiorato la catastrofe. Abbiamo visto molto da vicino una cascata di fenomeni che, con il fallimento delle banche e delle industrie, con la riduzione dei flussi di commercio e di traffico, avrebbero avuto gli stessi effetti disastrosi di una guerra senza aver combattuto una guerra".

Leggi tutto
Prossimo articolo