Multa record dall'Antitrust dell'Ue alla Intel

1' di lettura

Il gigante americano dei chip dovrà pagare poco più di un 1 miliardo di euro per abuso di posizione dominate e pratiche anticoncorrenziali illegali. Si tratta della sanzione più alta mai inflitta dalla Commissione europea

L'indagine si riferisce al periodo compreso tra l'ottobre 2002 e il dicembre 2007 e riguarda il mercato del processore denominato x86. Il colosso americano ha già fatto sapere che non starà a guardare e presenterà ricorso. Nella classifica delle multe più salate, inferte da Bruxelles, il record apparteneva a Microsoft che nel 2008 fu costretta a pagare 899 milioni di euro.

Leggi tutto