Pil a picco, Berlusconi: "Dobbiamo infondere fiducia"

1' di lettura

"Nella crisi il fattore massimo è quello psicologico", dice il premier. E poi: "I dati Istat li conoscevamo, ma la situazione sta migliorando". Franceschini: "L'ottimismo non basta"

"La crisi esiste, i dati diffusi erano quelli che sapevamo. Siamo nella peggiore crisi mai capitata ma tutti i contatti con le aziende ci dicono che c'è un miglioramento della situazione". Per Silvio Berlsuconi occorre guardare oltre il calo record del Pil evidenziato dall'Istat. "Nella crisi - dice il premier - il fattore massimo è quello psicologico e per questo nostro compito è infondere fiducia e ottimismo". Immediata la replica del'opposizione, con Franceschini che ribatte: "Lo spieghi a chi perde lavoro che la crisi è prima di tutto un fattore psicologico. Non basta infondere fiducia e ottimismo, servono misure concrete".

Leggi tutto