Auto, GM chiuderà 1.100 concessionarie nel 2010

1' di lettura

Il colosso di Detroit prova a snellire la struttura di base, alla scadenza dei contratti sarà tagliato il 18% dei punti vendita

La crisi dell'auto non allenta la presa negli Stati Uniti. Viste le enormi difficoltà del settore, General Motors chiuderà 1.100 concessionarie, circa il 18% del totale, alla scadenza dei contratti nel 2010. Come la Chrysler, anche GM cerca insomma di snellire la struttura base per evitare il peggio, selezionando le concessonarie da tagliare in base alla redditività. Obiettivo, evitare il Chapter 11, ovvero l'amministrazione controllata.

Leggi tutto
Prossimo articolo