Crisi, Trichet vede i primi segnali di ripresa

1' di lettura

Il presidente della Banca centrale europea appare ottimista sull'andamento della situazione economica. L'Istat, però, ha pubblicato dati preoccupanti sulla produzione industriale: -23,8% su base annua

"L'economia mondiale sta iniziando a risalire dopo aver toccato il fondo". Queste le parole di speranza del presidente della Banca eruopea Jean Claude Trichet sulla stessa linea dell'Ocse che vede nell'Italia, insieme a Francia e Gran Bretagna i paesi europei dove sono più evidenti i segnali di ripresa. Ad invitare alla cautela ci pensa però l'Istat che ha pubblicato ieri dati drammatici sulla produzione industriale nel nostro paese nei primi 3 mesi del 2009. Un calo vertiginoso del 23,8% su base annua per giorni lavorati. Solo a marzo -4,6% rispetto al mese precedente.

Leggi tutto
Prossimo articolo