Fiat, riaprono i cancelli di Termini Imerese

1' di lettura

Continuano le trattative per la fusione di Fiat e Opel, con qualche segnale di apertura dalla Germania. Intanto stamattina tornano a lavoro gli operai dello stabilimento siciliano dove si assembla la Lancia Y

Riaprono i cancelli degli stabilimenti Fiat di Termini Imerese, dove si assembla la Lancia Y. Gli ordini positivi e le buone vendite di inizio anno hanno portato alla revoca della cassa integrazione. E' un segnale incoraggiante che attenua, anche se solo in parte, i timori per l'occupazione nella casa torinese. Mirafiori non sarà toccata, assicura il Lingotto. Ma la possibile fusione tra Fiat e Opel, che potrebbe significare la chiusura di qualche stabilimento, preoccupa in Italia come in Germania. Dove il fronte anti Fiat comincia comunque a dare segni di cedimento.

Leggi tutto
Prossimo articolo