La Bce taglia i tassi per la settima volta in otto mesi

1' di lettura

Il costo del denaro all'1%. E' il nuovo minimo storico nell'area euro. All'ordine del giorno della seduta a Francoforte c'è anche l'adozione di "misure non convenzionali", come l'acquisto di titoli obbligazionari, per alleggerire i bilanci delle banche

In gioco, concretamente, ci sono le possibili "misure non convenzionali" citate il mese scorso dal presidente Jean Claude Trichet. Misure, ad esempio, come l'acquisto di titoli obbligazionari, per alleggerire i bilanci delle banche. Ma ci sarà anche il settimo taglio nel giro di otto mesi: nell'ottobre scorso il costo del denaro in Eurolandia era al 4,25%, con la decisione - scontata secondo tutti gli analisti - di un ulteriore ribasso di un quarto di punto, si toccherà il nuovo minimo storico: 1%.

Leggi tutto
Prossimo articolo