Fiat-Chrysler, Obama: "Firmato l'accordo"

1' di lettura

Secondo il presidente degli Stati Uniti, la fusione della casa automobilistica americana con quella torinese, era l'unica soluzione per una chance di un brillante futuro

Fiat e Chrysler firmano l'accordo. Ad annunciarlo è il presidente degli Stati Uniti: "Per la Casa Bianca é una notizia molto positiva perchè Chrysler non è solo un'icona dell'industria automobilistica americana, ma è stata per anni un pilastro. Solo che quel pilastro si era indebolito". Barack Obama ha poi detto: "La fusione della casa automobilistica americana con quella torinese, era l'unica soluzione per una chance di un brillante futuro".

Leggi tutto
Prossimo articolo