Fiat, conti in rosso. Vicina l'intesa con Chrysler

1' di lettura

Il Lingotto ha chiuso il primo trimestre del 2009 con una perdita netta di 411 milioni di euro. Continuano le trattative con il gruppo americano, Marchionne: "Non vedo ostacoli al raggiungimento di un'intesa"

Conti in rosso nel primo trimestre del 2009 per la Fiat, che ha chiuso il periodo con una perdita netta di 411 milioni di euro. Nel 2009 però si prevede che la stagione ordinaria si chiuderà con un utile di almeno un miliardo. Continuano intanto le trattative con Chrysler, una svolta sembra vicina. "Confermo di non vedere ostacoli al raggiungimento di un'intesa", ha detto infatti l'ad Sergio Marchionne. Precisando poi che "l'intesa che non prevede alcun esborso di cassa". Quanto all'ipotesi Opel, invece, Marchionne ha spiegato: "Non c'è niente di deciso, non abbiamo colloqui diretti".

Leggi tutto
Prossimo articolo