Strasburgo, l'Europarlamento abitato 4 giorni al mese

1' di lettura

E' utilizzato solo per le sedute plenarie, mentre le altre attività quotidiane vengono svolte a Bruxelles e in Lussemburgo. La suddivisione in tre sedi costa cara: 200 milioni all'anno.

La suddivisione in tre sedi dell'Europarlamento è prevista dal Trattato europeo e per cambiarla occorrerebbe modificarlo. Per una questione di burocrazia, dunque, l'edificio costa più di 200 milioni l'anno per "inattività". La sede do Strasburgo, infatti, è utilizzata solo quattro giorni al mese, per le sedute plenarie, mentre le altre attività quotidiane vengono svolte a Bruxelles e in Lussemburgo.

Leggi tutto