Riforma dei contratti, stasera la firma ma senza Cgil

1' di lettura

Appuntamento alle 19 a via Veneto a Roma per rendere esecutivo l'accordo tra Confindustria, Cisl, Uil e Ugl. Epifani sarà presente all'incontro ma solo per spiegare le ragioni del suo dissenso

Sulla riforma dei contratti i sindacati si spaccano. L'appuntamento alle 19 a via Veneto renderà esecutivo l'accordo del 22 gennaio tra Confindustria, Cisl, Uil e Ugl e segnerà allo stesso tempo la divisione tra i confederali, per il rifiuto della Cgil di aderire all'intesa. Epifani infatti sarà presente all'incontro, ma solo per spiegare le ragioni del suo dissenso. Il nuovo testo andrà a sostituire il protocollo Ciampi del '93 e prevede una sperimentazione di 4 anni con un unico modello che varrà sia per il settore privato che per il pubblico ma su due piani.

Leggi tutto