Dipendenti Fiat fanno irruzione in sede di Bruxelles

1' di lettura

I dipendenti a rischio licenziamento sono entrati nella sede della filiale belga chiedendo di parlare con il direttore responsabile per il Belgio-Lussemburgo

I lavoratori del centro Fiat di Bruxelles che rischiano il licenziamento sono entrati questa mattina nella sede della casa automobilistica a Bruxelles, chiedendo di parlare con il direttore responsabile per il Belgio-Lussemburgo, Martin Rada. "Siamo entrati pacificamente nel quartier generle di Fiat-Belgio e adesso rimaniamo qui"- ha detto il sindacalista Gonzalez Ramos, che protesta contro il licenziamento di un gruppo di dipendenti del centro di vendita Fiat a Bruxelles. "Stiamo aspettando l'amministratore delegato di Fiat-Belgio, per parlare con lui", ha aggiunto Ramos.

Leggi tutto