Crisi, spiraglio di Draghi: segnali di rallentamento

1' di lettura

"Rallenta il deterioramento dell'economia", ha detto presidente del Financial stability board, invitando però ad essere cauti e ad evitare facili ottimismi

Alcuni segnali positivi sull'andamento della crisi dimostrano "solo un rallentamento nel deterioramento". Lo ha detto a Praga il governatore della Banca d'Italia e presidente del Financial stability board, Mario Draghi, secondo il quale, però, "bisogna stare attenti a non interpretare una rondine per la primavera". "Siamo in una situazione in cui la crisi è stata originata dalla finanza, ha coinvolto l'economia reale e ora il deterioramento può rimbalzare sulla finanza" ha aggiunto Draghi parlando a margine dei lavori dell'Ecofin.

Leggi tutto
Prossimo articolo