Bce taglia i tassi all'1,25 per cento, è minimo storico

1' di lettura

Riduzione di 25 punti base, è la sesta in meno di sette mesi.

Scende ancora il costo del denaro in Europa. La Banca centrale europea ha deciso infatti un ulteriore taglio dei tassi di 25 punti base, cosicché il tasso del rifinanziamento principale è stato portato all'1,25 per cento. Si tratta del minimo storico per Francoforte e della sesta riduzione in meno di sette mesi. Illustrando la misura, il presidente della Bce, Jean Claude Trichet, ha definito grave la frenata dell'economia mondiale, ipotizzando una ripresa solo nel 2010. Quanto all'inflazione, probabilmente diverrà negativa a metà anno, per poi tornare in terreno positivo nella seconda metà.

Leggi tutto
Prossimo articolo