Auto, oggi il piano di Obama. Intanto lascia l'ad di GM

1' di lettura

Rick Wagoner si è dimesso su pressione della Casa Bianca dopo le critiche alla gestione della crisi. Ultimatum alla Chrysler: 30 giorni per chiudere l'alleanza con Fiat. In Francia cacciato il numero uno di Peugeot

Doppio terremoto nel mondo dell'automobile, con i capi-azienda di General Motors e Peugeot che lasciano le rispettive società. Negli Usa l'ad di GM, Rick Wagoner, si è dimesso con effetto immediato, lasciando il posto a Fritz Henderson, su pressione della Casa Bianca. Obama, che presenterà oggi il suo piano per l'auto, vede di buon occhio un'alleanza fra Chrysler e Fiat, ma concederà un mese alla casa di Detroit per chiudere l'accordo come condizione per ottenere ulteriori fondi. Svolta anche per Peugeot-Citroen: via l'ad Christian Streiff, al comando arriverà Philippe Varin.

Leggi tutto
Prossimo articolo