Crisi, Almunia non parla più di Italia

1' di lettura

"Il mio giudizio è noto", dice il commissario agli Affari economici e monetari. Che dopo le polemiche per i titoli di alcuni giornali spiega: "Non voglio dare un'altra opportunità perché la stampa cambi ancora le mie parole"

Joaquin Almunia non parla più di Italia. Dopo le polemiche per i titoli di alcuni giornali, che gli avevano attribuito un giudizio severo sull'Italia, il commissario europeo agli Affari economici e monetari spiega: "Non voglio dare un'altra opportunità perché la stampa cambi ancora le mie parole". Poi aggiunge: "Il mio giudizio è noto, e non ci sono novità". Un giudizio che non tratteggia un quadro roseo ma che sostanzialmente promuove il Paese. Almunia torna inveca parlare della crisi, che definisce "gravissima" e con "prospettive di crescita più pessimistiche rispetto a due mesi fa".

Leggi tutto
Prossimo articolo