AIG, marcia indietro: manager restituiscono superbonus

1' di lettura

I dirigenti del gruppo assicurativo statunitense fanno un mea culpa e rimandano al mittente i tanto chiaccherati premi del 2008, che avevano creato un grande buco nel bilancio della compagnia

Non smette di far parlare di sè il gruppo assiurativo americano AIG. Dopo lo scandalo per il pagamento dei superbonus ai top manager in un momento di grave crisi finanziaria per la compagnia, ora a destare scalpore è la restituzione dei premi da parte dei dirigenti. Se il gesto sia stato volontario o meno non è chiaro, quello che è certo invece è che il primo a riconsegnare nelle mani della società il bonus ricevuto è stato Douglas Poling, Vice Presidente Esecutivo responsabile per gli investimenti nelle infrastrutture, che aveva ricevuto la somma più alta in assoluto, pari a 6.4 milioni di dollari. Altri dirigenti starebbero seguendo il suo esempio.

Leggi tutto