Unicredit, niente bonus ai manager. Ok ai Tremonti bond

1' di lettura

L'istituto bancario batte le stime degli analisti finanziari per il 2008: più utili delle attese, bond fino a 4 miliardi. Dal Cda mandato a Profumo per trattare gli aiuti statali in Italia e Austria

Il Cda di Unicredit ha previsto di non distribuire alcun bonus relativo al 2008 all'amministratore delegato Alessandro Profumo e ad altri manager. L'istituto bancario ha chiuso il 2008 con un utile netto di 4,01 miliardi di euro, come previsto dal gruppo e al di sopra delle attese degli analisti finanziari ferme a 3,77 miliardi. Il Cda ha incaricato Profumo di "negoziare strumenti di capitale governativi per il sostegno all'economia. I cosiddetti Tremonti bond, dunque, verranno destinati alla sottoscrizione del ministero delle Finanze italiano, di quello austriaco e anche di investitori terzi.

Leggi tutto