Berlusconi apre ai suggerimenti di Confindustria

1' di lettura

Il premier si dice pronto ad ascoltare, a patto che il bilancio lo permetta. Intanto Umberto Bossi si schiera dalla parte delle aziende e la Cgil lancia l'allarme occupazione: un milione di nuovi disoccupati entro il 2010

Si ai suggerimenti, ma entro i limiti del bilancio. Silvio Berlusconi dal Montenegro, apre a Confindustria. Intanto al fianco delle imprese scende in campo la Lega: le piccole e medie vanno aiutate, il rischio è la chiusura dice Umberto Bossi che offre una sponda al Pd che chiede di dare ossigeno agli enti locali, intervenendo sul patto di stabilità interno.

Leggi tutto
Prossimo articolo