Cgil: un milione di disoccupati entro il 2010

1' di lettura

La crisi economica colpisce sempre di più l'economia reale. Il Pil italiano potrebbe scendere al 4%. L'inflazione resta stabile, ma è in agguato il rischio recessione. Leggi il comunicato dell'Ires, l'Istituto di Ricerche Economiche e Sociali della Cgil

Dai listini delle borse mondiali la crisi anche in Europa si fa spazio sempre più violentemente fin nelle case dei singoli cittadini e si iniziano a vedere i suoi temuti effetti sull'economia reale innanzitutto sul fronte occupazione. Preoccupanti i dati diffusi oggi dall'Ires, l'Istituto di statitistica della Cgil secondo cui il tasso di disoccupazione nel 2009 dovrebbe toccare nel nostro Paese il 9,3 per cento per superare nelle stime più pessimistiche il 10 per cento nel 2010.

Leggi il comunicato dell'Ires, l'Istituto di Ricerche Economiche e Sociali della Cgil

Leggi tutto